Piano editoriale

Il progetto prevede una articolazione in tre sezioni:

  1. La prima sarà dedicata agli scritti religiosi, giornalistici e politici di Moro, ai suoi discorsi, alle interviste. Seguirà dunque una scansione essenzialmente biografica e si articolerà in quattro volumi, in relazione alle principali fasi individuabili nella vita di Moro.
  2. La seconda sezione sarà dedicata, invece, alle opere giuridiche, cioè quelle di carattere accademico che Moro pubblicò come assistente, poi libero docente e poi professore di diritto penale e come incaricato dei corsi di Filosofia del diritto. Anche questa sezione sarà articolata in modo cronologico .
  3. La terza sezione sarà dedicata all’epistolario. Di essa, comunque, non si è al momento in grado di delineare nemmeno le linee essenziali.

Il piano dell’opera è dunque il seguente:

Sezione I – Scritti e discorsi

  1. Gli anni giovanili (1932-1946), a cura di Tomino Crociata e Paolo Trionfini
  2. Il periodo dossettiano e di Iniziativa democratica (1946-1958), a cura di Ugo De Siervo e Enrico Galavotti
  3. Il centro-sinistra (1959-1968), a cura di Leopoldo Nuti e Paolo Pombeni
    1. Tomo I: Segretario della DC (1959-1963) 
    2. Tomo II: La prima legislatura di centro-sinistra (1964-1968) 
  4. L’ultima fase (1969-1978), a cura di Guido Formigoni e Agostino Giovagnoli

Sezione II – Opere Giuridiche

  1. Le prime monografie (1939-1942), a cura di Luciano Eusebi
  2. Le dispense di filosofia del diritto (1942-1947), a cura di Nicola Antonetti
  3. Le monografie del dopoguerra (1947-1951)
  4. Le lezioni di istituzioni di diritto e procedura penale, a cura di Francesco Carlo Palazzo